Strumenti utilizzati

icons

Counseling strategico

Il counseling in generale è un insieme di tecniche centrate sul benessere dell'individuo. Il suo obiettivo è quello di sostenere la persona permettendole di attivare le risorse e le potenzialità creative e risolutive che ha dentro se stessa. Attraverso il processo di counseling la persona viene portata verso un percorso di consapevolezza del proprio disagio per scoprire poi quale sia per lei stessa il modo migliore per superarlo.
Il counseling strategico in particolare si concentra sulle modalità con cui la persona percepisce le difficoltà, che tipo di reazione attui e sui tentavi fallimentari di soluzione fino al momento effettuati, per poi portarla a scoprire nuove prospettive che le permetteranno di raggiungere i suoi obiettivi.


Coaching in PNL

Ognuno di noi legge ed interpreta la realtà in modo soggettivo e personale, secondo una propria visione del mondo. Tutto questo si verifica in quanto esistono dei filtri cognitivi attraverso cui la realtà è codificata. I filtri cognitivi, insieme ad altre componenti, ci dicono come funzioniamo e sono all'origine dei nostri comportamenti. Ogni qualvolta in cui ci troviamo nel problema tali filtri cambiano e questo è uno dei motivi per cui fatichiamo a trovare la soluzione giusta per noi. Attraverso l'uso sapiente di tecniche conversazionali ed altri strumenti, la persona viene orientata verso una nuova e più funzionale percezione della realtà e ad attuare spontaneamente nuovi comportamenti che agevolano il benessere oltre che la potenzialità dei propri talenti.


Kinesiologia

La kinesiologia applicata è uno strumento operativo di indagine che si fonda su una modalità di comunicazione con il sistema corporeo. È una tecnica che lavora a livello olistico sincronizzando corpo, mente, emozioni, spirito della persona ed ha la finalità di rendere chiaro e conscio l'aspetto (o il blocco) su cui è importante lavorare, la cui causa primaria è spesso sconosciuta alla persona ed inconscia. Alla base della tecnica c'è la constatazione che la presenza di una disarmonia, di stress è accompagnata da una debolezza muscolare. Proprio per questo si fonda sull'utilizzo del test muscolare, che consente di valutare la risposta del sistema nervoso della persona a fronte di differenti fattori di tipo strutturale, emozionale ed energetico. La risposta varia direttamente in funzione del fattore con cui la persona si confronta in quel momento, e consente così di rilevare in tempo reale l'eventuale disagio manifestato dalla persona nei confronti di quel blocco specifico, che può essere di tipo fisico, mentale, emotivo, o energetico.


Psicologia energetica

La psicologia energetica è una disciplina relativamente nuova e rappresenta una rivoluzione per efficacia e velocità nel campo del benessere emotivo. Studi scientifici sempre più numerosi con migliaia di casi dettagliatamente analizzatati ne stanno dimostrando il successo su una vasta casistica di problemi.

Le tecniche di psicologia energetica hanno un’applicazione illimitata. Sono tecniche efficaci, naturali, non invasive, e la loro semplicità di esecuzione le rende un supporto prezioso e ineguagliabile per liberarci da tutto ciò che provoca reazioni emotive negative e, quindi, per il raggiungimento del benessere e dell'evoluzione personale. Le tecniche sono state sperimentate con esito positivo su migliaia di casi diversi, dalle paure più comuni a traumi più importanti e sono efficaci per abbattere convinzioni limitanti, per eliminare i sabotaggi interni che ci impediscono di ottenere ciò che vogliamo e per raggiungere una condizione di benessere emotivo.

Per capirne meglio l'efficacia, leggete qui di seguito una veloce e sintetica spiegazione relativa al modo in cui molti problemi emotivi sorgono.

Quando l’amigdala, struttura del sistema limbico situata nel lobo temporale e considerata il nucleo fondamentale per la memoria emozionale, associa uno stimolo interno o esterno ad un’esperienza o situazione simile che in passato ha rappresentato per noi una minaccia, lancia un impulso ed un allarme. Lanciando impulsi al sistema nervoso autonomo viene scatenata la cosiddetta risposta “combatti o fuggi”, caratterizzata da un rilascio nella circolazione sanguigna di sostanze chimiche quali cortisolo, adrenalina, noradrenalina; la parte razionale viene “disattivata” e tutto questo si traduce a livello cosciente in sensazioni di paura, ansia, confusione e panico.
Se in situazioni di pericolo reale il processo appena descritto rappresenta una reazione opportuna, molto spesso questa risposta, a causa di errati processi associativi, viene scatenata anche quando la situazione non presenta rischi concreti, limitando le nostre scelte e la nostra capacità di agire nel modo più appropriato e creando veri e propri blocchi emotivi e nell'agire.

Attraverso le tecniche di psicologia energetica viene interrotto questo ciclo di risposta immediata. Le tecniche permettono di focalizzarsi sullo stimolo che innesca la risposta d’allarme, mentre vengono stimolati una serie di punti energetici. Questi ultimi, mandando impulsi all’amigdala, inibiscono la reazione del cervello alla presunta minaccia e riducono il numero delle connessioni neuronali tra lo stimolo e la reazione emotiva scatenata, permettendoci di attuare un cambio di percezione ed una trasformazione dello stato emotivo.


Emotional Freedom Techniques (tecniche di liberazione emozionale)

L'EFT è una tecnica di liberazione emozionale ed è uno degli strumenti di psicologia energetica. Il metodo prevede il picchiettamento di una serie di punti del corpo corrispondenti ai punti meridiani di agopuntura, mentre ci si focalizza sul problema e lo si esprime con una frase costruita per trasformare il disagio.


Coaching life metodo omega healing - practitioner Super omega

Con la kinesiologia applicata ed un insieme di tecniche di psicologia energetica è possibile individuare e risolvere le emozioni che costituiscono un elemento bloccante a livello mentale e psicofisico, trasformare le credenze depotenzianti in credenze potenzianti e rimuovere blocchi emotivi.


Christallin

Siamo esseri spirituali e siamo sulla Terra per imparare delle lezioni. La nostra parte più profonda, il nostro Sè Superiore, sa tutto di noi e di tutti coloro che ci hanno influenzato nella vita. Attraverso tecniche meditative è possibile accedere a questa fonte interiore ed utilizzarne l'energia per riequilibrare le nostre emozioni, per risolvere i nostri blocchi e per imparare ad ascoltare le risposte che giacciono dentro di noi.


Fiori di Bach

Secondo il dottor Bach i disagi, a qualunque livello si manifestino, nel corpo, nella mente, a livello emozionale, non derivano dall'esterno ma hanno un'origine su un piano più sottile, cioè sono frutto di un malinteso tra l'Io, ovvero la nostra personalità, ed il nostro autentico nucleo divino, l'anima o Io Superiore. Il suo intento era chiarire questo malinteso e quindi risolvere gli stati spirituali negativi che ne derivano, con l'aiuto di piante che crescono allo stato selvatico. I fiori sono uno strumento utilissimo ed efficace per raggiungere una personalità armonica, per liberare energie spirituali rimaste bloccate. Le energie liberate, immesse nuovamente nel flusso vitale, attivano le forze di autoguarigione innate nell'essere umano, ristabilendo così l'armonia ed il benessere.


Operatore SIAF n. LI942P-OP
disciplinato ai sensi della legge 4/2013
www.siafitalia.it